Aktuelles

Für alle Kurzentschlossenen DM Qualifikanten: Anmeldeschluss: Sonntag, 26.11. 9h morgens!!! Detailinformationen im Forum!
BSW-Team am Samstag, 25. November 2017 22.11 Uhr CET.

Um Krone Und Kragen - Regole

Preparazione del gioco

Con /join possono giocare da 2 a 5 giocatori. Con /start inizia la partita. In alternativa si usa il tool di gioco.

Il gioco

Lo scopo dei giocatori è quello di raggiungere il trono del Re. E' necessario, a tale proposito, corrompere molte persone lungo il cammino, che portano alcuni vantaggi. L'elemento centrale sono i dadi, che nel corso del gioco possono essere incrementati o modificati, nel tentativo di portare dalla propria parte personalità di rango. Colui che utilizza al meglio i dadi per influenzare il corso del gioco, saluterà la vittoria per primo.

Il tabellone

Spielfeld

Al centro del tavolo ci sono le carte in gioco. Se si passa il mouse sopra o sotto, è mostrata una fila di carte personaggi per intero. Passando il mouse sull'area in alto a sinistra (1a), sono indicati nella parte bassa i requisiti necessari all'acquisizione dei personaggi, se il mouse si trova nell'aria (1b), in alto a destra, si vedono le capacità dei cortigiani.

In basso nel tabellone si trovano a sinistra le indicazioni delle mosse a disposizione (2); è sempre mostrata l'azione che è possibile compiere al momento.

Al di sotto di questa c'è spazio per i dadi finora giocati (3).

A destra sono indicati i nomi dei giocatori con la lista dei loro personaggi (4). Nel turno attuale i personaggi già usati sono indicati da un colore più scuro. Passando il mouse sui nomi dei giocatori, sono indicate le loro carte. Se si lascia il mouse su un nome di una persona, appare una finestra con le capacità di tale persona. Restando su tale finestra appare anche il tooltip.

Al di sotto della colonna dei nomi dei giocatori, c'è posto per i dadi (5). Qui ci sono i dadi attivi e qui possono essere influenzati dalle capacità dei personaggi.

Per condurre una azione e/o confermare, si usa lo spazio (6), il campo azione in basso a destra.

Tooltipp

Se si passa il mouse su una carta dei personaggi, la piccola finestra (tooltip) chiarisce il nome, i requisiti per ottenere la carta, le capacità di tale cortigiano.

Il turno di gioco

In ogni turno si cerca di acquisire più carte in modo da migliorare la posizione lungo la scalata al trono. Per ogni carta bisogna ottenere coi dadi particolari combinazioni. Si può tirare a piacere in ciascun turno, ma dopo ogni tiro è necessario mettere da parte un dado, che non può essere più usato o modificato nel proseguimento di tale turno. Nel proprio turno si può in qualsiasi momento lo si desidera giocare una o più delle proprie carte, per modificare i tiri di dato oppure ottenerne di più. Ogni carta può essere usata una sola volta per turno.

Svolgimento

Il giocatore iniziale dà il via alla partita con il tiro dei suoi tre dadi, poi clicca su OK.

Successivamente si può decidere se dopo il primo tiro si desidera giocare una carta (ammesso che ve ne siano di disponibili) oppure continuare a tirare.

Ora si può completare la combinazione, oppure ancora giocare carte, in modo da tirare ancora o cambiare le combinazioni di dadi.

Giocare le carte dei cortigiani

Per giocare una carta di un cortigiano, si clicca a destra in alto dove c'è il nome del giocatore.

Person einsetzen

In basso a destra, nel campo azione appare il simbolo corrispondente alla capacità di tale personaggio, in questo caso la Dienstmagd. Se si sceglie un personaggio, con l'aiuto del quale si possono cambiare i dadi, si clicca sui dadi che si vogliono cambiare (diventano verdi) e poi si cambia eventualmente il tiro cliccando(una volta per personaggio) la piccola freccia. A questo punto si conferma con OK. Ora si possono giocare altre carte oppure confermare i dadi che si desiderano giocare cliccando ancora OK.

Auswahl

Le due azioni (giocare carte e giocare dadi (mettendoli da parte)) possono essere svolte nel modo desiderato. E' sufficiente cliccare i pulsanti relativi a ciascuna di tali azioni.

Lanciare i dadi

Dopo ogni tiro si deve sempre mettere da parte (giocare) almeno 1 dado. E'possibile modificare i dadi con l'aiuto delle carte. Si tira finchè non si sono messi da parte tutti i dadi.

Acquisire i cortigiani

Una volta che sono stati giocati tutti i dadi, il giocatore può prendere una sola carta personaggio dal tabellone, quella di cui soddisfa i requisiti per l'acquisizione, grazie ai dadi che ha tirato. Le carte ottenibili sono indicate in colore luminoso. Si sceglie la carta con un click, poi si conferma con OK, e il turno termina.

Attenzione: non tutte le carte sono sempre in gioco nello stesso numero(vedi sotto). Pertanto, è possibile che la carta desiderata non sia più disponibile.

Sequenza dei turni di gioco

Il turno si svolge in senso orario. Quando il turno termina, il nuovo primo giocatore è quello che precede il giocatore iniziale del turno concluso. Dunque l'ultimo giocatore di un turno è il primo del nuovo turno e pertanto gioca due volte di seguito.

Fine del gioco

Appena un giocatore ha 7 dadi uguali, può acquisire il Re (e anche la Regina). A questo punto il gioco termina. Il turno in corso sarà giocato fino all'ultimo giocatore, e poi inizia il turno conclusivo. Anche qui la sequenza di ordine del gioco cambia nel modo indicato, ma il Re tira sempre per ultimo!

Turno conclusivo

Lo scopo del turno conclusivo è quello di possedere il Re o di condividerlo (la Regina resta sempre al giocatore che l'ha ottenuta per primo). Perciò ogni giocatore cerca di tirare il più alto numero possibile di coppie - tanti più dadi uguali tanto meglio. A parità di numero di dadi decide il valore di tali dadi. Ammesso che ci sia ulteriore parità, fa testo il primo dado tirato.

Finalrunde

Accanto al nome del giocatore è indicata la sequenza più lunga fino a quel punto.

Il giocatore che aveva per primo ottenuto il Re, ha due vantaggi:

  • Il tiro con cui ha ottenuto il Re, vale come offerta iniziale. Perciò gli altri giocatori che intendono ottenere il Re sono obbligati a rilanciare.
  • Col suo tiro finale, al giocatore è sufficiente ottenere la parità col tiro valido più alto fino a quel momento, per riprendersi il Re.

Chi ha il Re a fine partita, vince. Gli altri piazzamenti dipendono dai tiri del turno conclusivo.

I cortigiani

Rango 0

Giullare (Hofnarr)
Hofnarr
  • Costo: la somma dei dadi deve essere più grande di 0 . In pratica, il giullare si ottiene con qualsiasi tiro.
  • Capacità: si può ritirare un solo dado attivo.
Ciarlatano (Scharlatan)
Scharlatan
  • Costo: la somma dei dadi deve essere maggiore di 0 , e occorre già possedere il giullare.
  • Capacità: all'inizio del turno si prende un dado addizionale in mano.

Il ciarlatano rimpiazza i giullari. A differenza delle altre carte è permesso avere 2 giullari, sempre che il primo sia stato già rimpiazzato da un ciarlatano.

Rango 1

Contadino (Bauer)
Bauer
  • Costo: servono due dadi uguali nella propria combinazione.
  • Capacità: all'inizio del turno si prende un dado addizionale in mano.
Domestica (Dienstmagd)
Dienstmagd
  • Costo: Tutti i dadi della combinazione devono avere numeri dispari.
  • Capacità: si può aggiungere ad un solo dado 1, 2 o 3. Il numero non può essere maggiore di 6.
Filosofo (Philosoph)
Philosoph
  • Costo: Tutti i dadi della combinazione devono avere numeri pari .
  • Capacità: si può togliere da un dado attivo un qualsiasi valore ed aggiungerlo ad un altro dado attivo . Nessun valore può essere maggiore di 6 o minore di 1.

Esempio:Un giocatore tira 5-3-1 e usa il Filosofo, togliendo due dal 5 e aggiungendolo all'1 in modo da ottenere 3-3-3.

Artigiano (Handwerker)
Handwerker
  • Costo: la somma dei dadi della combinazione deve essere maggiore o uguale a 15 .
  • Capacità: Si può portare in gioco un dado addizionale con il valore di 1 .
Guardia (Wachmann)
Wachmann
  • Costo: Occorrono 3 dadi uguali nella propria combinazione.
  • Capacità: Si può portare in gioco un dado addizionale col valore di 2 .

Rango 2

Cacciatore (Jäger)
Jäger
  • Costo: occorrono quattro dadi uguali nella combinazione.
  • Capacità: si può portare in gioco un dado addizionale col valore di 3 .
Mercante (Händler)
Händler
  • Costo: la somma dei dadi nella combinazione deve essere maggiore o uguale a 20.
  • Capacità: si possono ritirare un numero di dadi attivi a piacere .
Astronomo (Astronom)
Astronom
  • Costo: occorrono due coppie di dadi uguali nella combinazione. Pertanto vanno bene anche 4 dadi uguali.
  • Capacità: si può cambiare il numero di un solo dado attivo in quello di un dado che è stato già giocato.

Rango 3

Cortigiana (Hofdame)
Hofdame
  • Costo: occorre avere una coppia e un tris di dadi uguali nella combinazione. Pertanto anche 5 dadi uguali vanno bene.
  • Capacità: è possibile aggiungere un punto al valore di quanti dadi si desidera , senza ovviamente superare il 6.
Usuraio (Pfandleiher)
Pfandleiher
  • Costo: la somma dei dadi nella combinazione deve essere almeno pari a 30.
  • Capacità: puoi portare in gioco un dado addizionale col valore di 4.
Cavaliere (Ritter)
Ritter
  • Costo: sono necessari 5 dadi uguali nella combinazione.
  • Capacità: si può portare in gioco un dado addizionale col valore di 5 .
Mago (Zauberer)
Zauberer
  • Costo: occorre una sequenza di lunghezza 5 , pertanto 1-2-3-4-5 o 2-3-4-5-6.
  • Capacità: si può cambiare il valore di un solo dado attivo in un qualsiasi numero.

Rango 4

Alchimista (Alchemist)
Alchemist
  • Costo: occorre una sequenza di 6 numeri nella combinazione, in pratica 1-2-3-4-5-6.
  • Capacità: si può spostare il valore di 3 dadi a piacere, senza ottenere valori maggiori di 6 o minori di 1. La somma dei nuovi valori deve essere identica a quella iniziale.

Esempio:un giocatore tira 6-2-1. Sottrae 3 dal 6 e aggiunge 1 al 2 e 2 all'1, in modo da ottenere 3-3-3.

Vescovo (Bishop)
Bischof
  • Costo: occorrono 3 coppie di dadi uguali nella combinazione. Pertanto sono ammessi anche sei dadi uguali o una coppia ed un poker di dadi.
  • Capacità: si può portare in gioco col valore di 6 un dado addizionale.
Nobiluomo (Edelmann)
Edelmann
  • Costo: occorrono 2 tris di dadi uguali nella propria combinazione di dadi. Pertanto sono validi anche sei dadi uguali.
  • Capacità: si può aggiungere 2 al valore di un numero di dadi a piacere . Però non si può mai superare il 6.
Condottiero (Feldherr)
Feldherr
  • Costo: occorrono 6 dadi uguali nella propria combinazione di dadi.
  • Capacità: all'inizio del turno si devono aggiungere 2 dadi addizionali alla propria mano.

Rango 5

Regina (Königin)
Königin
  • Costo: il giocatore che per primo ottiene il Re, prende in aggiunta anche la Regina.
  • Capacità: si può portare in gioco un dado addizionale del valore che si desidera.
Re (König)
König
  • Costo: occorre avere una combinazione di 7 dadi uguali .
  • Capacità: il giocatore che per primo ne ha la possibilità, ottiene il Re e la Regina. In questo modo ha inizio la fase finale del gioco.

Suddivisione delle carte

A seconda del numero di giocatori, ecco la frequenza delle carte nel gioco.

CortigianiNumero di giocatori
2345
Rango 5 (Re, Regina)1111
Rango 4(Alchimista, Vescovo, Nobiluomo, Condottiero)1223
Rango 3 (Cortigiana, Usuraio, Cavaliere, Mago)1223
Rango 2 (Cacciatore, Mercante, Astronomo)1233
Rango 1 (Contadino, Domestica, Filosofo, Artigiano, Guardia)2234
Rango 0 (Giullare, Ciarlatano)2345

Suggerimenti di tattica

  • Bisognerebbe fare attenzione a prendere carte sufficienti ad allungare il numero di dadi, altrimenti si perde senza troppa difficoltà alla fine: con pochi dadi non si può vincere.
  • E' importante cogliere l'attimo giusto: spesso è fondamentale capire quando e come giocare le proprie carte.

Ecco un piccolo esempio chiarificatore:

Un giocatore ha il Contadino, l'Artigiano, il Nobiluomo e l'Astronomo. Col Contadino inizia con un dado in più e tira 1-3-3-6. Usa l'Artigiano, per aggiungere ancora un dado. Quindi usa il Nobiluomo e fa diventare i due 1, due 3. Ora ha 3-3-3-3-6. Gioca i quattro tre, mettendoli da parte, e poi usa l'Astronomo, col quale trasforma il 6 in un 3. Ora ha 3-3-3-3-3 e si può prendere il Cavaliere.